Italia a bianco e nero

La “mia” Italia è iniziata alla fine degli anni ’70 ma ho cominciato a prenderne coscienza solo dagli anni 90 in poi; l’ultimo decennio, forse perché ancora troppo vicino, è ancora incomprensibile: vedo solo cinismo, rassegnazione, staticità delle masse, elite politiche senza bandiera e assenza di scopo eccetto il proprio e quello degli amici di partito, vedo vecchi giovani e italiani senza anima.

 Guardando indietro, esiste l’Italia degli italiani, quell’Italia raccontata dalla gente che l’ha vissuta e l’ha ricostruita dopo la guerra, pezzo dopo pezzo; quegli stessi italiani che erano sopravvissuti alla guerra e che avevano perso tutto. C’era la fame vera, c’era il niente. Eppure quegli italiani si sono rialzati da terra e hanno deciso di fare rinascere la loro terra.

 

Quell’Italia del dopo guerra fino al boom economico, poi gli anni 70 e così via, raccontata anche dal cinema; certo il cinema è un artificio ma per chi come me non ha visto quegli anni, e vive nell’Italia di oggi, il cinema di quegli anni è sempre espressione della nostra storia italiana.

 

“La storia è la chiave di lettura per comprendere chi siamo e dove stiamo andando.”

Quello che segue è solo una “manciata” variegata di film di quell’Italia cinematografica che mi piace guardare e riguardare, dal bianco e nero al colore, e che è stata raccontata dai grandi registi come De Sica, Monicelli, Fellini, Risi, Pasolini, Rossellini, Vanzina, Mastrocinque, Visconti e interpretati da grandi attori come Toto, Mastroianni, Sordi, Manfredi, Salvatori, Magnani, Loren, Vitti, Gassman, Tognazzi.

 

Credo che per ognuno di questi pochi film citati come esempio, specialmente in alcune scene e in alcune parti, si possano veramente leggere molti momenti della nostra storia, tra il sorriso e le lacrime di ogni racconto.

 Vedi anche http://it.wikipedia.org/wiki/Cinema_italiano

 Mr. Aremarweb

 

I soliti ignoti – Monicelli – 1958

La banda degli onesti – Mastrocinque – 1956

Il sorpasso – Risi – 1962

Un americano a Roma – Vanzina – 1954

La grande guerra – Monicelli – 1959

La dolce vita – Fellini – 1960

Ladri di biciclette – De Sica – 1948

La strada – Fellini – 1954

Roma città aperta – Rossellini – 1945

Rocco e i suoi fratelli – visconti – 1960

I vitelloni – Fellini – 1953

Tutti a casa – 1960

La ciociara – De Sica – 1952

Ieri, oggi, domani – De sica – 1963 (a colori)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...