Dimensione parallela

>>>Dimensione parallela<<<

Una dimensione parallela o universo parallelo (anche realtà parallela, universo alternativo, dimensione alternativa o realtà alternativa) è un ipotetico universo separato e distinto dal nostro ma coesistente con esso; nel senso scientifico del termine, nella stragrande maggioranza dei casi immaginati è identificabile con un altro continuum spazio-temporale. L’insieme di tutti gli universi paralleli è detto multiverso. Alcune teorie cosmologiche e fisiche dichiarano l’esistenza di universi multipli, forse infiniti, in alcuni casi interagenti, in altri no. Un indagatore di questo tema fu Auguste Blanqui, che nel 1872 indagò gli aspetti teorici e filosofici di un universo a infinite dimensioni nell’opera L’Eternité par les astres. Opera anomala nella produzione di Blanqui, essa anticipa elementi che si ritrovano anche in Jorge Luis Borges.

Così come il viaggio nel tempo, il passaggio in una o più dimensioni parallele è un tema classico della fantascienza. Una realtà parallela, nell’ambito del fantastico, è chiaramente un espediente che lascia infinite possibilità, poiché se nella nostra realtà certe cose si sono evolute in altre, in quella parallela potrebbe non essere successo così. L’invenzione di trame basate su una linea storica alternativa ha dato origine al genere distinto dell’ucronia; in tale filone non è generalmente contemplata la compresenza di più dimensioni. A volte il tema della dimensione parallela si lega a quello del viaggio nel tempo, a causa dei paradossi che quest’ultimo può generare.

Una delle teorie sugli universi paralleli più citate dai fisici moderni è l’interpretazione dei “molti mondi” della meccanica quantistica, proposta da Hugh Everett III nel 1956. Uno dei maggiori sostenitori della teoria è il fisico David Deutsch, dell’Università di Oxford.

Narrativa

Opere cinematografiche

Serie televisive

  • I viaggiatori (Sliders): i protagonisti viaggiano attraverso dei wormhole tra universi differenti.
  • Star Trek: in alcuni episodi della serie classica di Star Trek, di Deep Space Nine e di Enterprise, i protagonisti si ritrovano in un universo parallelo distopico, il cosiddetto universo dello specchio, in cui non esiste la Federazione dei Pianeti Uniti, incontrando i propri alter ego malvagi.
  • Stargate SG-1: in alcuni episodi della serie i membri dell’SG-1 vengono catapultati in universi paralleli tramite uno specchio chiamato specchio quantico.
  • Oltre i limiti (The Outer Limits), alcuni episodi della serie. L’accesso a queste dimensioni varia da episodio a episodio.
  • Spellbinder (Spellbinder), è una serie divisa in due stagioni, dove vengono scoperti mondi paralleli.
  • Doctor Who, nell’episodio doppio della seconda serie “L’ascesa dei Cyber-uomini”, il Dottore e Rose vengono catapultati casualmente in un mondo parallelo, dove esistono i Cyber-Uomini. Nell’episodio 11 della quarta stagione, invece, a Donna Noble viene mostrato da una veggente del futuro, un mondo parallelo, dove Donna non ha mai conosciuto il Dottore, e tutte le catastrofi,che nel mondo originale di Donna ha evitato grazie all’intervento del Dottore, mandano in rovina la terra, tra cui la scomparsa delle stelle in cielo, la morte del Dottore, la morte di Martha Jones e Sarah-Jane Smith.
  • Fringe,serie tv americana nella quale esisterebbe un mondo parallelo che, in apparenza, sarebbe in conflitto con il nostro; vi si può accedere attraverso alcuni portali che possono essere aperti con un particolare macchinario; nella puntata conclusiva della 1ª stagione, la protagonista viene portata in questo mondo parallelo, e la scena si conclude con lei che guarda New York dall’alto delle Twin Towers intatte.
  • Primeval, serie TV britannica in cui è presente un mondo parallelo abitato da creature preistoriche.
  • Flashforward serie tv statunitense in cui il dott. Lloyd Simcoe spiega alla dott.ssa Olivia Benford che secondo la teoria delle dimensioni parallele di Everett, due loro alter ego probabilmente si saranno incontrati al momento giusto per stare insieme.
  • The O.C., nella quarta stagione, in una puntata chiamata appunto “Realtà parallela”, Ryan e Taylor cadendo da una scala finiranno in coma e si ritroveranno catapultati in una realtà parallela dove nessuno li conosce; per tornare indietro dovranno rimettere in ordine la situazione in questa realtà dove tutto è sfasato.

NOTA D’AUTORE: IL CONTENUTO DI QUESTO ARTICOLO DERIVA DA “WIKIPEDIA – L’ENCICLOPEDIA LIBERA” ED E’ STATO QUI RACCOLTO ED ELABORATO A SCOPO CULTURALE E DIVULGATIVO SUGLI ARGOMENTI TRATTATI SENZA SCOPO DI LUCRO.

SLIDERS – I VIAGGIATORI (anni 90)


Strade Perdute – L’incontro con l’Uomo Misterioso

Annunci

Un pensiero su “Dimensione parallela

  1. Pingback: Fantascienza, enigmi, misteri e leggende, scenari apocalittici « AREMARWEB'S BLOG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...