Ricomincio da capo (Groundhog Day)

Ricomincio da capo (Groundhog Day)  è un film commedia del 1993 diretto da Harold Ramis ed interpretato da Bill Murray e Andie MacDowell.

Nel 2006 è stato scelto per la preservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

 

Trama

Phil Connors è un insopportabile meteorologo televisivo che, controvoglia, deve recarsi nella piccola città di Punxsutawney – in Pennsylvania – per fare un reportage sulla tradizionale ricorrenza del Giorno della Marmotta.

Qui però rimane intrappolato in un circolo temporale: ogni mattina, alle 06.00 in punto, viene svegliato dalla radio che trasmette sempre lo stesso brano musicale (I Got You Babe di Sonny & Cher), e da allora la giornata trascorre inesorabilmente allo stesso modo della precedente. Gli eventi si ripetono esattamente uguali ogni giorno, e lui ben presto impara a sfruttarli per passare una giornata stravagante, spendere soldi, conquistare donne. Ma ogni tentativo di sedurre la bella collega Rita fallisce invariabilmente.

Alla lunga questa vita ripetitiva lo porta però alla depressione e a tentare continuamente il suicidio, nei modi più strani, ma il giorno dopo si risveglia comunque, sempre nel Giorno della Marmotta. Durante uno di questi giorni Phil si apre a Rita che, comunque scettica, gli offre il consiglio di dedicare questa vita intrappolata ad aiutare il prossimo. Phil capisce così che non può in un singolo giorno – ovviamente – aiutare tutti, ma può migliorare sé stesso. Scopre così i suoi talenti e capisce i bisogni altrui, il che lo rende un uomo apprezzato ed amato, insomma, un uomo migliore.

Alla fine tutto ciò lo porta ad uscire dall’incantesimo, e a trovare finalmente il vero amore.

 Produzione

Il regista Harold Ramis aveva inizialmente scelto Tom Hanks per il ruolo del protagonista, ma fu poi scartato perché ritenuto “troppo carino”.
Bill Murray per ben due volte è stato morso dalla marmotta Phil, durante le riprese del film.
La pellicola non è stata girata a Punxsutawney, troppo distante da strade statali e dunque difficilmente accessibile da parte della troupe, bensì nella cittadina di Woodstock, nell’Illinois.

Remake

Il film ha un remake italiano del 2004, È già ieri, con protagonista Antonio Albanese.

Curiosità

Nei paesi di lingua inglese, il titolo originale del film (Groundhog Day) è diventato un’espressione comune per indicare un giorno noioso e ripetitivo.

Nel punto dove Phil Connors inciampa continuamente in una pozzanghera è stata collocata una targhetta che dice: Bill Murray è inciampato qui!

Bill Murray e il regista Harold Ramis sono stati insigniti del titolo onorario di “Gran cerimonieri” del Giorno della Marmotta.

Il bed & breakfast nel quale il personaggio di Bill Murray alloggia nel film era in realtà una antica villa, vecchia ben 114 anni. Nell’ottobre del 2008 l’antico edificio è stato acquistato da una coppia di Milwaukee, nell’intento di ristrutturarlo per intero e trasformarlo in un vero bed & breakfast a cinque camere.

Racconti neri – parte 1/4

Elenco dei racconti suddivisi su 4 pagine:

  • Edgar Allan Poe – Gli assassini della Rue Morgue
  • Edgar Allan Poe – Il rumore del cuore
  • Gustav Meyrink – Il Golem
  • Guy de Maupassant – Il Pazzo
  • Ambrose Gwinett Bierce – a casa del fantasma
  • Edgar Allan Poe – La maschera della morte rossa
  • Guy de Maupassant – La morta
  • Emile Zola – La morte di Olivier Becaille
  • Guy de Maupassant – Lettera di un pazzo
  • Arthur Conan Doyle – L’imbuto di cuoio
  • Edgar Allan Poe – Morella
  • Arthur Conan Doyle – Per filo e per segno
  • Ambrose Gwinett Bierce – Un arresto
  • Ambrose Gwinett Bierce – Uno dei dispersi
  • Ambrose Gwinett Bierce – La casa del fantasma
  • Guy de Maupassant – La Tomba

 

 

Edgar Allan Poe – Giancarlo Giannini – Gli assassini della Rue Morgue

Edgar Allan Poe – Giancarlo Giannini – Il rumore del cuore

Gustav Meyrink – Giancarlo Giannini – Il Golem

Guy de Maupassant – Giancarlo Giannini – Il Pazzo

EXTRA mp3:
Racconti Neri magistralmente interpretati da Giancarlo
Giannini in mp3

Racconti neri – parte 2/4

Ambrose Gwinett Bierce – Giancarlo Giannini – a casa del fantasma



Edgar Allan Poe – Giancarlo Giannini – La maschera della morte rossa



Guy de Maupassant – Giancarlo Giannini – La morta



Emile Zola – Giancarlo Giannini – La morte di Olivier Becaille



EXTRA mp3:
Racconti Neri magistralmente interpretati da Giancarlo
Giannini in mp3

Racconti neri – parte 3/4

 

Guy de Maupassant – Giancarlo Giannini – Lettera di un pazzo



Arthur Conan Doyle – Giancarlo Giannini – L’imbuto di cuoio



Edgar Allan Poe – Giancarlo Giannini – Morella



Arthur Conan Doyle – Giancarlo Giannini – Per filo e per segno


 
EXTRA mp3:
Racconti Neri magistralmente interpretati da Giancarlo
Giannini in mp3

Racconti neri – parte 4/4


Ambrose Gwinett Bierce – Giancarlo Giannini – Un arresto



Ambrose Gwinett Bierce – Giancarlo Giannini – Uno dei dispersi



Ambrose Gwinett Bierce – – Giancarlo Giannini – La casa del fantasma



“La Tomba” di Guy de Maupassant



EXTRA mp3:
Racconti Neri magistralmente interpretati da Giancarlo
Giannini in mp3

Fantascienza, enigmi, misteri e leggende, scenari apocalittici

Ami leggere libri o vedere film e documentari riguardanti i misteri e gli enigmi della storia?
Sei un appassionato di viaggi dimensionali, temporali o extratemporali?
Una crociera nel Triangolo delle Bermuda oppure un mondo dove esiste solo un unico sopravvissuto?

Tanti argomenti, tante leggende e tanta curiosità…

Ecco quindi 5 temi accattivanti per gli appassionati; interessante e consigliata la lista della narrativa e della filmografia in coda ad ogni articolo!!

____________________________________________

ARGOMENTI TRATTATI IN QUESTO ARTICOLO:

leggi>>> Fantascienza apocalittica e post apocalittica
leggi>>> Dimensione parallela
leggi>>> Viaggiatori extratemporali
leggi>>> Triangolo delle Bermude
leggi>>> Esperimento di Philadelphia

____________________________

Fantascienza apocalittica e post apocalittica

>>>Fantascienza apocalittica e post apocalittica<<<

Rappresentazione di un ipotetico impatto di una grossa meteora sul pianeta, uno degli scenari spesso esplorati nelle opere di fantascienza apocalittica.
Il fumetto Atomic War! (nov. 1952) è incentrato su una ipotetica terza guerra mondiale atomicaLa fantascienza apocalittica è un sottogenere della fantascienza incentrato sull’imminente fine del mondo o della civiltà, a causa di guerre nucleari, pandemie, o qualche genere di disastro naturale o artificiale. Un sottogruppo del genere apocalittico è rappresentato dal filone catastrofista.

La fantascienza post apocalittica è invece ambientata in un mondo (o civiltà) già devastato da una catastrofe. L’ambientazione temporale può essere immediatamente successiva la catastrofe, focalizzandosi sui viaggi o sulla psicologia dei sopravvissuti, o considerevolmente posteriore, comprendendo spesso il tema della perdita della memoria storica, per cui ci si è dimenticati dell’esistenza di una civiltà pre catastrofe o la sua storia è divenuta leggenda o mito. La caduta della civiltà può anche coincidere con la caduta di una civiltà basata sullo spazio.

Questo meccanismo narrativo consente di scrivere fantascienza soft mentre si giustifica la carenza di avanzamento tecnologico, in tal modo la storia rimane rilevante per il nostro presente al di là di quanto lontano nel futuro possa essere ambientata.

Tra questa forma di fantascienza e quella che si occupa di false utopie o società distopiche vi è un’ampia gradazione.

Come gran parte della fantascienza, i temi principali di questo genere si riferiscono spesso a fatti o tematiche contemporanei all’autore.

LA FINE DEL MONDO (1959)

Narrativa

(in ordine cronologico di prima pubblicazione)

Film

Serie televisive

NOTA D’AUTORE: IL CONTENUTO DI QUESTO ARTICOLO DERIVA DA “WIKIPEDIA – L’ENCICLOPEDIA LIBERA” ED E’ STATO QUI RACCOLTO ED ELABORATO A SCOPO CULTURALE E DIVULGATIVO SUGLI ARGOMENTI TRATTATI SENZA SCOPO DI LUCRO.

L’ULTIMO UOMO DELLA TERRA (1964)

THE OMEGA MAN (1971)

CODICE GENESI

SEGNALI DAL FUTURO

SKYLINE

IO SONO LEGGENDA

WORLD INVASION

LA GUERRA DEI MONDI

ANGELI E DEMONI