Just for one day

“Io, io posso ricordare
in piedi accanto al Muro
E i fucili spararono sopra le nostre teste
e ci baciammo
come se niente potesse accadere
e la vergogna era dall’altra parte
Oh possiamo batterli, ancora e per sempre
Allora potremmo essere Eroi, solo per un giorno”

c__data_users_defapps_appdata_internetexplorer_temp_saved-images_065_2295_nl16-5-david-bowie-2-occhi-big

Annunci

Summertime ♪ ♫

Summertime è il nome di un’aria composta da George Gershwin per l’opera Porgy and Bess del 1935. Il testo è di DuBose Heyward e Ira Gershwin. La canzone è un popolare standard jazz in modo eolio.

Gershwin disse di aver basato questa canzone su una Ninna nanna di origine Ucraina, Oi Khodyt Son Kolo Vikon (Un Sogno Passa Dalle Finestre), che ascoltò durante una esibizione a New York City del Coro Nazionale Ucraino Oleksander Koshetz.

Summertime-Blues

Origine 

Gershwin cominciò a comporre la canzone nel dicembre 1933, nell’intento di creare uno spiritual nello stile della musica folk afroamericana del periodo. È più volte suonata durante Porgy and Bess, prima da Clara nell’atto I come una ninnananna, e poco dopo, nel secondo atto, come contrappunto durante una partita a dadi, sempre da Clara, e infine nel terzo atto da Bess. L’azione si svolge durante gli anni trenta nella Carolina del Sud, dove, in pieno periodo di crisi economica americana, le persone di colore sono le prime vittime della povertà.

Buster_43 (76)

Popolarità

Il brano divenne uno tra i più popolari standard jazz ed è stato interpretato da un gran numero di artisti, sia in chiave jazz che in chiave rock, tanto che pare competere con Yesterday dei Beatles per il titolo di canzone reinterpretata più volte, con una stima di 2.500 diverse versioni incise. Un gruppo internazionale di collezionisti, chiamato “The Summertime Connection”, sostiene di aver recensito 20.173 registrazioni differenti (al 1 giugno 2010) e 34.796 esibizioni pubbliche.

Summertime fu scritta in inglese, ma è stata tradotta ed eseguita in molte lingue, tra cui anche l’italiano nella versione de I Dalton

Vi sono numerose interpretazioni ma io consiglio quelle sotto riportate di George Gershwin (l’originale, ovviamente), Miles Davis, Ella Fitzgerald and Louis Armstrong, Chet Baker, tutte da assaporare ad occhi chiusi!!!

 

 George Gershwin – orchestral version (very good!!)